Vai al contenuto

IL MODELLO DI TRATTAMENTO DI ESSENTIAL FOR LIVING E IL NUOVO ASSESSMENT DEL PROGRAMMA DI TRATTAMENTO: IL P.A.T.

WORKSHOP EFL IN PRESENZA

SABATO 22 E DOMENICA 23 OTTOBRE 2022
DALLE 9:00 ALLE 17:30
SALERNO, PRESSO ABA FOR DISABILITY

Troy Fry Essential for Living - locandina - Aba for Disability 15

*possibilità di un ulteriore sconto per gruppi di persone, di numero non inferiore a 5 (cinque)

Dalla sua uscita nel 2012 EFL ha dimostrato di essere molto di più di un semplice curriculum funzionale e un assessment: la sua organizzazione costruita intorno alle Otto abilità essenziali e la sequenza pensata per un insegnamento efficace che risulti nell’acquisizione generalizzata e fluente di abilità di vita per persone con disabilità da moderata o severa, ne ha fatto a tutti i diritti un vero e proprio modello di trattamento.

In questo workshop sarà presentato e descritto, per la prima volta in Italia Il Modello di Trattamento basato su EFL, il Manuale di Insegnamento appena uscito e un nuovo strumento di assessment, il P.A.T.

Il Program Analysis Tool (P.A.T), un Assessment sotto forma di intervista, è uno strumento per misurare i progressi nel trattamento. Il P.A.T ha cinque domini (1) Abilità, (2) Problemi di Comportamento, (3) Supporto, (4) Salute e (5) Terapia farmacologica. Ogni Item è classificato su una scala a 4 punteggi (da 0 a 3) e con i colori verde-giallo-arancione-rosso dove il rosso indica più bisogni/supporto/rischio. Lo strumento è stato pensato per fornire un metodo efficace ed efficiente per definire gli studenti in un modo che possa essere facilmente comprensibile anche per persone non esperte in clinica.

Una volta completato il P.AT offre una sintesi della performance individuale, di gruppo e/o di un intero sistema. Lo strumento è pensato per orientare in modo preciso l’intervento, l’allocazione di risorse, le necessità di formazione dello staff etc. Lo strumento permette una verità di confronti tra i domini, tra studenti, gruppi programmi ed organizzazioni. L’intervento si basa sul curriculum Essential For Living e sul Manuale per l’insegnamento (McGreevy e Fry, 2022).

SABATO 22 E DOMENICA 23 OTTOBRE 2022
DALLE 9:00 ALLE 17:30
SALERNO, PRESSO ABA FOR DISABILITY

EFL P.A.T

Il P.A.T. è uno strumento di misura indiretto, comprensivo per valutare i progressi nel trattamento in individui gruppi ed organizzazioni. È costruito sulla base di EFL ed è pensato per supportare i programmi di trattamento per persone con disabilità da moderata a severa

Il P.A.T. nasce dall’esigenza di poter documentare piccoli ma importanti cambiamenti durante il trattamento e di poter confrontare i progressi  individuali, di gruppo e di sistema.

E’ concepito in maniera semplice e facile da visualizzare e permette di comunicare con semplicità gli obiettivi del trattamento e i risultati raggiunti anche a chi non è esperto di analisi del comportamento come le famiglie, i servizi invianti, le amministrazioni.

Attraverso i risultati del P.A.T. è possibile monitorare piccoli progressi nell’acquisizione dei abilità, nella riduzione dei problemi di comportamento, nei supporti allocati, disegnare nuove priorità del trattamento o modificare l’allocazione delle risorse di un gruppo.

Il P.A.T. è costituito da cinque domini: Abilità, Problemi di Comportamento, Salute, Necessità di Supporto e Terapia farmacologica. È strutturato in modo da aiutare ad ottenere una semplice raffigurazione della direzione del trattamento, enfatizzando il concetto di Replacement che prende la sostituzione di abilità ai problemi di comportamento ed allo stesso tempo un incremento della condizione di salute e benessere ed un controllo attento della terapia farmacologica eventualmente associata. I diversi domini ricapitolano la sequenza di EFL con un particolare focus verso le Otto Abilità Essenziali e le Nove Necessarie di EFL.

Il sistema di scoring è molto semplice ed è basato su una scala da 0 a 3 che ha una corrispondenza di colore che indica il livello di attenzione e di complessità di una certa abilità  problema di comportamento: dalla mancanza  di abilità  essenziali o di elementi fondamentali per una buona salute fisica alla presenza di gravi problemi di comportamento o di altri livelli di supporto o di terapia farmacologica. Intuitivamente il verde indicherà una situazione ottimale, il giallo la necessità di cautela, l’arancione  una situazione preoccupante ed il rosso  pericolo. L’Assunzione è che quanto il punteggio del P.A.T. si distanzia dal “verde” tanto più andranno allocate su quella persona risorse, specializzazione di trattamento e cautele. Quanto più  invece il punteggio si avvicina al verde tanto più la sua qualità di vita migliore, con la maggior autodeterminazione ed inclusione possibile.

La visualizzazione è intuitiva sia per quanto riguarda le linee di tendenza che rappresentano l’evoluzione del trattamento nel tempo sia per quanto riguarda i semplici diagrammi a torta che danno una fotografia della situazione in un determinato momento.

Il P.A.T. è uno dei nuovi strumenti di EFL alto a completarne la completezza dell’offerta per la costruzione di trattamenti efficaci per le persone con disabilità da moderata a severa e per permettere loro di raggiungere appieno la miglior qualità di vita possibile.

Programma in presenza

GIORNO 1 – SABATO 22 OTTOBRE 2022

9:00-10:00
STABILIRE PRATICHE MIGLIORI (TROY FRY)

10:00-11:00
BREVE PANORAMICA DI EFL- ADERENZA AL CODICE ETICO (VALENTINA SPAGONE)

11:00-13:00
IL MODELLO DI TRATTAMENTO DI EFL (TROY FRY)

Pausa Pranzo

14:00- 15:00
LE NOVE NECESSARIE (LE OTTO ESSENZIALI E IL TEMPO LIBERO) (TROY FRY)

15:00-16:30
PROGRAM ANALYSIS TOOL PARTE 1 (TROY FRY – CHIARA PEZZANA)

16:30-17:00
DOMANDE E RISPOSTE 

17:00- 17:30
ESERCITAZIONE PRATICA (SOLO IN PRESENZA)

GIORNO 2 – DOMENICA 23 OTTOBRE 2022

9:00-11:00
PROGRAM ANALYSIS TOOL PARTE 2 (TROY FRY – VALENTINA SPAGONE)

11:00-12:00
CONSIDERAZIONI SUL DOMINIO DELLA SALUTE (CHIARA PEZZANA)

12:00-13:00
VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DEI PROBLEMI DI COMPORTAMENTO (TROY FRY)

Pausa Pranzo

14:00-16:00
IL MANUALE DI INSEGNAMENTO DI EFL (TROY FRY) 

16:00-17:00
UN MODELLO DI CONCETTUALIZZAZIONE DEL CASO

17:00- 17:30
ESERCITAZIONE PRATICA (SOLO IN PRESENZA) 

Dott. Troy Fry

TROY FRY

Ha conseguito la laurea in Scienze e Matematica presso la North Dakota State University e la laurea specialistica in Analisi e Terapia del Comportamento presso la Southern Illinois University. Troy ha frequentato il programma di dottorato dell’Università del Kansas nel Dipartimento di Sviluppo Umano e Vita Familiare per quattro anni. È analista del comportamento certificato BCBA da 25 anni. Troy ha lavorato con bambini e adulti con significative disabilità dello sviluppo in scuole, cliniche, ospedali e programmi residenziali in tutto il Nord America e in Europa. Nel corso degli anni, ha ricoperto le posizioni di insegnante, consulente, direttore clinico e amministratore delegato. È il secondo autore di Essential for Living, un curriculum di abilità funzionali, valutazione e manuale del professionista basato sull’analisi di B. F. Skinner del comportamento verbale per bambini e adulti con disabilità da moderate a gravi. È direttore associato dei servizi di formazione e consulenza per Patrick McGreevy, Ph.D., P.A. and Associates e coautore di Essential for Living.

Publicazioni

Cuvo, A. J., Ashley, K. M., Marso, K. J., Zhang, B. L. and Fry, T. A. (1995). Effect of response practice variables on learning spelling and sight vocabulary. Journal of Applied Behavior Analysis, 28, 155–173.

McGreevy, P., Fry, T. A., and Cornwall, C.  (2012). Essential For Living: A Communication, Behavior, and Functional Skills Curriculum. Assessment, and Professional Practitioner’s Handbook for Children and Adults with Moderate-to-severe Disabilities. Orlando, FL: Patrick McGreevy, Ph.D., P.A

Dott.ssa Chiara Pezzana

Foto Chiara Pezzana - aba for disability

Ha conseguito il M.D (1997) e la specializzazione in Psichiatra dell’infanzia e dell’adolescenza (CAP) (2002) presso l’Università degli Studi di Milano.
Dal 2004 al 2009 è stata Assistente Psichiatra dell’Infanzia Dipartimento di Sanità Pubblica di Novara.
È Direttore Clinico e Scientifico del Centro per l’Autismo di Novara (Italia) e guida un Team di circa 50 risorse (psicologi, analisti del comportamento, logopedisti, educatori).
Ha sviluppato una vasta esperienza nel campo dell’analisi del comportamento, avendo l’opportunità di essere supervisionata da alcuni dei più importanti analisti del comportamento nel campo dell’autismo e della disabilità come il Dr. Patrick McGreevy e Troy Fry. Ha curato la versione italiana di “Essential For Living”.
Fa parte della facoltà dell’Università degli Studi di Torino dove è nel Consiglio del Master in Analisi comportamentale. Fa anche parte del consiglio di SiacSA, una delle più importanti Società italiane di analisi comportamentale.
Negli ultimi 20 anni la Dott.ssa Pezzana ha lavorato nel campo della Disabilità Grave e dell’Autismo, dalla diagnosi al trattamento farmacologico e ha supervisionato diversi Programmi e Agenzie.
È autrice di un libro sull’autismo (Capire l’autismo), di alcuni articoli scientifici e capitoli di libri.

Dott.ssa Valentina Spagone

Dott.ssa Valentina Spagone

Laureata in Psicologia Clinica e Neuropsicologia presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.
Inizia a lavorare nel 2009 nel campo dell’autismo e della disabilità intellettiva e nello stesso anno inizia a frequentare il primo master italiano in analisi comportamentale in Italia (Parma, IESCUM).
Nel 2016 è diventata Board Certified Behavior Analyst. Presso il Centro per l’Autismo di Novara (ENRICO MICHELI) si occupa di implementare e monitorare interventi per bambini, adolescenti e adulti con Autismo con o senza Disabilità Intellettive.
Supervisiona diversi Programmi e Agenzie.
Si occupa di formazione nel campo dell’analisi comportamentale presso l’Università degli Studi di Torino (dove è anche membro del Consiglio del Master) e in altri master italiani in Analisi comportamentale (Consorzio Humanitas).
In Italia è ambasciatrice EFL (Essential for Living).
Dal 2021 è Senior Analyst presso il Centro Enrico Micheli.